Domenica 18 giugno dalle ore 10.00 si svolgerà la Festa di Fondazione Sacra Famiglia presso la sede di Cesano Boscone: una giornata speciale interamente dedicata ad attività ricreative, allo sport e alla convivialità in occasione della chiusura dei “Giorni del Fuoco”, la settimana di giochi all’aperto organizzata da Fondazione in cui vengono coinvolti anche i giovani delle Parrocchie e i volontari che prestano la loro opera in Sacra Famiglia.
Il Gruppo CGS Saint Basil’s Chorus accoglierà gli ospiti e aprirà la Festa alle ore 10.00 nel piazzale della Chiesa. La giornata proseguirà poi con la celebrazione della Santa Messa e dalle 11.30 e alle 13.00 nel teatro di Fondazione con i saluti istituzionali e le testimonianze degli ospiti e dello staff dell’Istituto. In questa occasione si svolgerà anche la premiazione dei pazienti disabili che durante l’anno hanno svolto attività sportive grazie all’Associazione Sportiva Dilettantistica A.S.D. GioCare.
“Il conferimento di questi Premi rappresenta un momento importante nell’ambito della nostra Festa. Lo sport in Sacra Famiglia è sempre stato uno strumento educativo volto a potenziare le capacità dei singoli e a creare nuove occasioni di incontro e di condivisione di storie ed esperienze di vita. Lo sport può essere il link tra spiritualità e fisicità e un mezzo per conoscere meglio se stessi, i propri limiti, gli altri e la diversità” commenta Paolo Pigni, Direttore Generale di Fondazione Sacra Famiglia.  A partire dalle 14  si darà poi il via a momenti conviviali e di intrattenimento con street food e animazione, stand dei laboratori occupazionali con il “Punto Arte” dove trovare i manufatti realizzati dagli ospiti dell’Istituto, laboratori creativi per bambini e ragazzi e alcuni giochi sportivi come la partita di calcio ASD GioCare Dipendenti e Amici di Fondazione Sacra Famiglia; il tutto accompagnato dall’intrattenimento musicale dei TodosSantos.
Gli ospiti, i dipendenti e le famiglie di Sacra Famiglia invitano quindi tutti, domenica 18 giugno a Cesano Boscone, a trascorrere una giornata all’insegna della condivisione e della gioia di stare insieme.

Fonte: www.chiesadimilano.it