Un’iniziativa di… cuore e fantasia a partire da storie impossibili che diventano realtà solidale. E’ questa l’idea che ha messo in moto la collaborazione del C.G.S. CLUB AMICI DEL CINEMA e dell’Associazione Onlus IL NODO-SULLE ALI DEL MONDO. L’appuntamento è Lunedì 9 Aprile 2018 alle ore 18, per la presentazione del libro “IMPOSSIBILI MA NON TROPPO… STORIE DI CUORE E FANTASIA”.

Edito dalla Editrice Elledici, si tratta di una una raccolta di storie, per ragazzi, adulti, lettori di tutte le età. Il libro, presente allo scorso Salone del Libro di Torino ed al recente Milano Tempo di Libri, è scritto a quattro mani da Federica Storace, insegnante, ed Anna Maria Frison, Figlia di Maria Ausiliatrice, insegnante che ha dovuto lasciare l’attività perché malata di Parkinson.

Il filo conduttore delle storie è che la vita pone davanti a tutti, prima o poi, situazioni di difficoltà ma gli ostacoli, ciò che sembra IMPOSSIBILE, in realtà, grazie a valori come l’amore, la solidarietà, il coraggio, la tenacia nel sopportare la fatica, il perdono, la speranza, la sfida di accettare chi è apparentemente diverso, diventa POSSIBILE e… porta frutto. Con una sorpresa: la caratteristica-novità di questo libro è, infatti, la possibilità della partecipazione “interattiva” dei lettori che possono scrivere il loro finale o la loro storia… impossibile ma non troppo, visto che l’Editrice è disponibile a pubblicare un’eventuale sequel con le storie più belle inviate dai lettori.

Interverrà al dibattito, che toccherà i vari temi proposti dalle storie, il Salesiano Don Gianni D’Alessandro. Dopo l’aperitivo, sarà possibile assistere alla proiezione del film “Wonder”, una storia …impossibile ma non troppo in cui l’attualità del bullismo si trasforma in un’opportunità di crescita .. L’iniziativa è stata resa possibile dalla collaborazione tra il C.G.S. CLUB AMICI DEL CINEMA, attivo dal 1976, a Genova Sampierdarena, presso la Sala d’Essai Don Bosco, e  IL NODO -SULLE ALI DEL MONDO e la sua Presidente Romana Pian, l’ Associazione che si propone di promuovere la cultura della solidarietà.

L’iniziativa è patrocinata dalla Federazione SCS Salesiani per il Sociale ed è diventata realtà grazie al sostegno della Editrice Elledici e del Direttore Generale ed Editoriale, il salesiano don Valerio Bocci ed alla collaborazione dell’Opera Don Bosco di Sampierdarena.