Per organizzare delle rassegne cinematografiche o cineforum è necessario richiedere l’autorizzazione del produttore cinematografico per ogni singola proiezione prevista, sia nel caso di proiezioni con ingresso gratuito che a pagamento.

Con tale licenza è anche possibile pubblicizzare i titoli in programma, ad esempio su brochure, locandine, sito web, social network, comunicati stampa, ecc., e/o richiedere il pagamento di un biglietto per l’ingresso.

I C.G.S. – Cinecircoli Giovanili Socioculturali sono soggetto capofila della convenzione sottoscritta tra le Associazioni di cultura cinematografica e la MPLC Italia S.r.l., la Società che autorizza le proiezioni cinematografiche in pubblico su supporti solitamente limitati all’utilizzo personale (DVD, Blu-ray, VHS, ecc.).

Per ulteriori informazioni, contattare la Segreteria Nazionale.