Venerdì 30 novembre, alle ore 21,15, serata speciale al cinema Lux di Padova, animato dal CGS The Last Tycoon, in omaggio a Bernardo Bertolucci, scomparso lunedì dopo una lunga malattia. In proiezione Il conformista (1970), uno dei film più belli del regista parmense, tratto dall’omonimo romanzo di Alberto Moravia, dal quale si discosta per un diverso, non meno tragico finale.
La pellicola racconta la storia di Marcello Clerici (Jean-Louis Trintignant), spia fascista e docente di filosofia, a cavallo fra gli anni del regime e il 25 luglio del 1943, data della caduta di Mussolini. In predicato di sposare Giulia (Stefania Sandrelli), ragazza di media borghesia dal carattere gioviale e comunicativo, opposto al suo, Marcello convive con un peso angoscioso nell’anima: quello di aver ucciso l’autista che voleva abusare di lui quando era adolescente. La vicenda, oltre alla convivenza con una famiglia dai forti disequilibri, lo segna nel profondo e lo induce a sposare la causa della polizia segreta fascista, della quale diventa agente. Sarà l’inizio di una serie di orrori, tradimenti e ambiguità, che culmineranno, la notte del 25 luglio, in una rivelazione che diventa specchio di un’epoca e sintesi di una tragica parabola esistenziale.