Al Cinema Lux di Padova, animato dal CGS The Last Tycoon, mercoledì 7 novembre alle 21 è in programma Quando hai 17 anni (2016) di André Téchiné, terzo film proposto per la Rassegna Cinesguardi – “Cinema e adolescenza. Diventare grandi, restare vivi”. Il successo delle serate precedenti ha confermato l’interesse per il tema e il desiderio degli spettatori di confrontarsi e discutere.

I curatori Elisabetta Marchiori (psichiatra e psicoanalista), Chiara Pinton (esperta di letteratura per ragazzi), Lenio Rizzo (neuropsichiatra e psicoterapeuta) e Ezio Leoni (critico cinematografico) propongono uno scambio di pensieri, attraverso spunti e temi emersi dalla visione dei film. È un’occasione che permette di comprendere, attraverso storie diverse, come ragazzi e ragazze possano procedere con curiosità, impeto e incertezza verso la condizione di adulti senza perdere la loro vitalità e poter sopravvivere. È importante che, dove si attua la sfida dell’adolescente che cresce, ci sia un adulto ad accoglierla nella sua complessità e nelle sue sfaccettature. Si tratta di un passaggio evolutivo che può presentare anche disagi emotivi e psichici e che dobbiamo essere pronti a prevenire e affrontare come genitori, educatori e terapeuti.

Téchiné è un regista dallo stile inconfondibile che da quarant’anni mette in scena il mondo adolescenziale e in questo film conferma la capacità di dar corpo alle emozioni e ai turbamenti dei giovani protagonisti, che devono fare i conti con i loro bisogni e i loro desideri, la loro fisicità e sessualità prorompenti, le loro pulsioni più profonde.

Il programma prosegue fino a fine anno: il 21 novembre con My name is Emily (2015) di Simon Fitzmaurice, il 5 dicembre con Disconnect (2012) di Henry Alex Rubin. Riprenderà nel 2019: il 9 gennaio L’onda (2008) di Dennis Gansel, il 23 gennaio Un sacchetto di biglie, il 6 febbraio Noi siamo infinito (2012) di Stephen Chbosky.

Per ulteriori informazioni: