Il Giardino Barbarigo di Padova ospita la rassegna all’aperto cinélite, organizzata dal CGS The Last Tycoon, che ricopre anche il ruolo di distributore cinematografico. Il film Tanna è infatti, per la Tycoondistribution, il titolo di punta: era infatti tra i candidati all’oscar come miglior film straniero e, seppur partito in sordina nell’uscita nazionale di maggio, sta ora affermandosi nelle sale e arene italiane come film-cult da riscoprire. La storia ci porta in una tribù del Pacifico meridionale, dove una ragazza, Wawa, si innamora di Dain, il nipote del capo. Quando una guerra fra gruppi rivali si inasprisce Wawa, a sua insaputa, viene promessa in sposa ad un altro uomo come parte di un accordo di pace. Così i due innamorati fuggono, rifiutando il destino già scelto per la ragazza. Dovranno però scegliere fra le ragioni del cuore e il futuro della loro gente. Il paragone con Romeo e Giulietta è riduttivo perché l’ambiente è il vero protagonista del racconto: il magma incandescente del vulcano, il verde groviglio della giungla invadono lo schermo con una forza figurativa memorabile.