Mercoledì 28 agosto è sbarcato al Lido di Venezia il primo gruppo di operatori culturali, che guiderà per dieci giorni la giuria del premio Lanterna Magica alla 75^ edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, riconoscimento che da venti anni l’associazione nazionale C.G.S. assegna alla pellicola più significativa per tematiche sociali collegate alla crescita e all’educazione. Provenienti da Marche, Liguria, Sardegna, Lazio e Veneto, saranno circa 30 gli operatori culturali del C.G.S., molti dei quali in età compresa tra i 18 e i 26 anni, che si avvicenderanno al Lido.

Durante la Mostra, i partecipanti al laboratorio saranno coinvolti sia nella visione delle pellicole proposte dalle varie Sezioni, sia nel confronto con gli scenari culturali della contemporaneità, anche attraverso un aggiornamento operativo sul linguaggio del Cinema, che parte dal lavoro di recensione on-line dei vari film visionati, con uno sguardo più attento al significato; inoltre, come sempre, sarà colta l’occasione di offrire un servizio a chi opera direttamente nella programmazione delle Sale della Comunità.

A guidare il gruppo ed il relativo Laboratorio Venezia Cinema 2018, i responsabili del Progetto promosso a partire dalle Marche da CGS e ACEC “Sentieri di Cinema”, affiancati da quei giovani che hanno seguito negli ultimi anni corsi, laboratori, rassegne, percorsi di alternanza scuola-lavoro proposti dall’Associazione CGS, fino a coordinare gli interventi formativi dell’analogo Laboratorio che da anni si tiene a Giffoni durante l’omonimo festival del cinema dei ragazzi. Entrambi i Laboratori da parecchi anni sono affidati dall’Associazione nazionale CGS al gruppo di Ancona del CGS Dorico.

Per seguire le attività del gruppo CGS a Venezia e leggere le recensioni quotidiane sui film in programma: www.sentieridicinema.it.