Genova: il cinema di Sergio Sollima

Venerdì 17 maggio alle ore 18 si svolgerà presso il C.G.S. Club Amici del Cinema (Genova) la presentazione del libro curato da Fabio Zanello “Il cinema di Sergio Sollima” (ed. Profondo rosso) in un incontro moderato dal critico cinematografico (SNCCI) Juri Saitta.
In questa occasione, Fabio Zanello parlerà del suo volume dedicato a Sergio Sollima, importante regista italiano specializzato in western, noir e film d’avventura, generi con i quali l’autore ha metabolizzato e rielaborato i moduli espressivi e narrativi del cinema statunitense. Durante la sua carriera, Sollima ha inoltre lavorato con alcuni dei migliori attori e dei volti più noti del cinema italiano e internazionale, da Gian Maria Volonté a Charles Bronson, da Tomas Milian a Kabir Bedi. Tra i lavori più importanti del cineasta vanno citati “Faccia a faccia” (1967), “Città violenta” (1970), “Il corsaro nero” (1976) e la serie televisiva “Sandokan” (1976).
Fabio Zanello è un critico cinematografico membro del SNCCI che ha collaborato con alcuni importanti festival (tra cui la Mostra del Cinema di Venezia e il Torino Film Festival) e ha curato diversi volumi monografici, tra cui “Il cinema di Don Siegel”, “Francis Ford Coppola. Il romanticismo pre-digitale” e “Il cinema di Tobe Hooper”.
Profondo rosso è una casa editrice nata nel 1999 che dedica le proprie pubblicazioni soprattutto al cinema di genere. Tra queste si possono citare “Tutto Argento dalla A alla Z” di Antonio Tentori, “Hammer. La fabbrica dei mostri” di Luigi Cozzi e “Christopher Lee, il principe delle tenebre” di Fabio Zanello.