E’ in arrivo al Lido di Venezia, a partire da mercoledì 28 agosto, il primo gruppo di operatori culturali del C.G.S. che costituirà la giuria del premio Lanterna Magica alla 76^ Mostra del Cinema di Venezia. Il riconoscimento collaterale, ufficialmente accolto dalla Biennale da oltre venti anni, viene assegnato dai Cinecircoli Giovanili Socioculturali alla pellicola più significativa per tematiche collegate alla crescita e all’educazione. Provenienti da Marche, Liguria, Lazio, Emilia Romagna, Sardegna e Veneto, saranno circa 30 gli animatori della comunicazione e della cultura del C.G.S., molti dei quali in età compresa tra i 18 e i 26 anni, che si avvicenderanno al Lido. Durante la Mostra saranno coinvolti non solo nella visione delle pellicole proposte dalle varie Sezioni, ma nel confronto con gli scenari culturali della contemporaneità, anche attraverso una formazione operativa sul linguaggio del Cinema, che si concretizza nel lavoro di recensione on-line dei vari film visionati (sul rinnovato sito www.sentieridicinema.it, sezione Venezia – Fuori dal Coro); inoltre, come sempre, sarà colta l’occasione per offrire un servizio di informazione e aggiornamento a chi opera direttamente nella programmazione delle Sale della Comunità. A guidare il gruppo ed il relativo Laboratorio Venezia Cinema 2019, i responsabili di Ancona del Progetto promosso a partire dalle Marche da C.G.S. e ACEC “Sentieri di Cinema”, affiancati da giovani cresciuti con corsi, laboratori, percorsi di alternanza scuola-lavoro proposti dall’Associazione CGS, fino a ricoprire il ruolo di formatori nell’analogo Laboratorio che da anni si tiene a Giffoni durante il festival del cinema per ragazzi. Il Premio Lanterna Magica verrà consegnato la mattina di sabato 7 settembre all’Hotel Excelsior, nello spazio dell’Ente dello Spettacolo, durante la cerimonia dedicata ai premi collaterali delle associazioni cattoliche. Per seguire le attività del gruppo C.G.S. a Venezia e leggere le recensioni quotidiane sui film in programma: www.sentieridicinema.it.