CGS Ubuntu: Morte e Vita a duello

“Morte e vita a duello” è un dramma musicale che ci racconta della Passione di Cristo e della sua vittoria sulla morte. È un musical che ci porta a riflettere sulla continua lotta, quella che avviene ogni istante nel mondo tra la morte e la vita, tra il buio e la luce, tra il bene e il male. Quella tra la morte e la vita, è una partita in cui chi vince, ottiene il dominio del mondo. È questa la storia che noi, giovani del CGS Ubuntu, insieme alla comunità di Sant’Antonio da Padova a Caserta, abbiamo messo in scena il 12 aprile 2022 in occasione della Santa Pasqua. E’ straordinaria la sinergia che si è creata sin dalla prima prova: bambini, giovani e adulti insieme con grande rinnovato entusiasmo, per la prima volta coinvolti insieme in parrocchia e per la prima volta dopo la pandemia, ad offrire un momento di grande spettacolo e di riflessione, particolarmente gradito al numerosissimo pubblico.
La morte è qualcosa di difficile da accettare, da spiegare. È quella parola “fine” che tanto ci spaventa. La morte spaventa Pietro, che con la sua paura rinnega Gesù pur amandolo. Spaventa Giuda, che non crede che l’amore di Cristo sia così grande da poter perdonare le sue colpe e lascia che la morte vinca su di lui. Spaventa Pilato, che preferisce restare indifferente di fronte ad una morte che ritiene ingiusta. Spaventa Maria, che con dolore di madre vorrebbe poter opporsi alla volontà di Dio e alla morte del Figlio. Spaventa ognuno di noi, ma la Pasqua ci dimostra che Gesù è in grado di trasformare completamente questa parola. Con lui la morte trova un altro significato, un senso nuovo, non è più qualcosa da temere: con lui la morte si trasforma in Vita, Vita Eterna. È lei a vincere sul buio, sugli inganni, sui tradimenti, su tutto il male che ogni giorno ci circonda. Gesù, con la sua morte di croce, viene a salvarci dalla morte per sempre, viene a ricordarci che la sua Resurrezione avviene ogni volta che viviamo il Suo Amore e lo annunciamo al mondo. La Pasqua è la prova che con Gesù o senza di lui, la nostra vita non è la stessa cosa! Ed anche le vite che si sono incrociate in questa occasione, non saranno più le stesse, si sono intessute relazioni, che ne siamo certi, continueranno ad essere linfa vitale per la nostra missione.
Puoi trovare “Morte e Vita a duello” del CGS UBUNTU a questo link!

Giulia Cava